Sign In

Blog

Latest News

Reduslim

I ricercatori hanno seguito più di 1.000 adulti in sovrappeso o obesi da almeno un anno e con un indice di massa corporea (BMI) pari o superiore a 30. Tutti hanno completato programmi randomizzati di perdita di peso della durata di due settimane, mangiando la stessa quantità di cibo ogni giorno ma esercitandosi in un gruppo di allenamento mattutino o pomeridiano.

Tutti i partecipanti allo studio hanno perso peso, ma quelli del gruppo di allenamento mattutino hanno perso circa il doppio rispetto al gruppo di allenamento pomeridiano. I ricercatori ritengono che andare a letto e alzarsi presto ci aiuti a mangiare meno al mattino, poiché il corpo è più assonnato e meno affamato.

Il corpo è una macchina del metabolismo

Da un punto di vista biologico, niente spegne il metabolismo più velocemente del saltare i pasti, spiega il dottor Joel Fuhrman, direttore della Nutrition Clinic del New York Presbyterian Hospital Weill Cornell Medical Center.

“Se vi nutrite per sole tre ore e poi saltate un pasto, il vostro metabolismo si spegnerà per il resto della giornata”, spiega il dottor Fuhrman, autore del libro Fasting and Eating for Health e fondatore della dieta Eat to Live. “Invece, mangiate ogni tre ore. Così, quando mangiate gli alimenti che volete metabolizzare (come le proteine e i grassi), avrete una carica di energia che alimenterà il vostro metabolismo”.

Ecco come prendere reduslim funziona: Non saltate un pasto, piccolo o grande che sia. Anche un digiuno di 10 minuti aiuta il metabolismo a bruciare calorie in attesa del pasto successivo, dice il Dr. Fuhrman.

Lo stesso vale per i tempi di assunzione dei carboidrati. Se mangiate spesso carboidrati a colazione, per aumentare il numero di calorie assunte, mangiateli a cena.

Il vostro corpo non è una bilancia per il peso

L’indice di massa corporea è un numero determinato dal rapporto tra il peso e l’altezza in metri (2,2 x altezza in piedi). Un IMC pari o superiore a 25 è considerato sovrappeso, mentre un IMC pari o superiore a 30 è considerato obeso.

In generale, l’IMC è un buon indicatore per la perdita di peso, poiché è più probabile che si perda peso se l’IMC è più alto. Ma questo non significa sempre che siete uguali a una persona in sovrappeso o obesa, dice il dottor Fuhrman.

“L’IMC tiene conto del vostro peso,

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *